EVENTO 15 Novembre 2014 ORE 09,30

 PETIZIONE PER RISCRIVERE I TESTI DI STORIA

PETIZIONE PER RISCRIVERE I TESTI DI STORIA

EVENTO 15 Novembre 2014 ORE 09,30

UNA PETIZIONE PER RISCRIVERE I TESTI DI STORIA E REINSERIMENTO DEGLI AUTORI MERIDIONALI NEI PROGRAMMI SCOLASTICI. NON MANCARE!

UNA PETIZIONE PER IL RECUPERO DELLA NOSTRA IDENTITÀ CULTURALE E DIGNITÀ

Le sedi collegate in videoconferenza streaming
AVELLINO I.I.S.S. DANTE ALIGHIERI
CATANZARO ACCADEMIA BELLE ARTI
ISERNIA ITCG ENRICO FERMI
NAPOLI I.I.S.S. F.SAVERIO NITTI
POTENZA
SALERNO I.I.S.S. A. GENOVESI
UDINE

Siamo una Comunità di Persone che si è andata formando allo scopo di recuperare la nostra identità storica - culturale e il conseguente senso di appartenenza alla Comunità e Territorio; riteniamo, infatti, la consapevolezza delle proprie radici storiche e culturali necessarie a promuovere lo sviluppo socio economico del nostro territorio.
La Comunità – Riscrivere i Testi di Storia - è composta da Persone appartenenti ad affermate Associazioni culturali, dipendenti pubblici e privati, liberi Professionisti e artigiani che, condividendo lo stesso ideale di ricerca e diffusione della nostra identità storica/culturale , hanno messo e mettono a disposizione della Comunità le proprie conoscenze e competenze.
Siamo uniti dalla condivisione delle finalità , senza vincoli legali o politici . Non abbiamo costituito fondi a sostegno delle attività. Lo sviluppo raggiunto dalla Comunità – Riscrivere i testi di Storia - dimostrano che lo sviluppo Individuale dipende dalla quello della Comunità.
La consapevolezza della nostra memoria storica e culturale è Indispensabile a infondere nei giovani i sentimenti di orgoglio e dignità , affinché non si sentano più condannati, per nascita Territoriale, a dover emigrare o a doversi adattare all'arte di arrangiarsi (sopravvivere è arte?) o a diventare manovalanza della malavita.
Riteniamo, infine, che debbano essere le Istituzioni dello Stato a farsi carico del recupero, per evitare che "manipolatori" possano utilizzare queste verità per alimentare la sete di rivincita o, peggio ancora, i contrasti sociali.
I nostri eventi, i cui precedenti si possono visionare sul sito www.fontedsud.it (una piazza dove ci si incontra e ci si racconta) narrano esclusivamente le nostre eccellenze culturali, perché come disse, alla fine dell'Apartheid, Mandela : "Una Storia dimenticata è un futuro perso"