Napolipost.com

articolo su Napolipost

articolo su Napolipost

Napolipost.com

Lo scorso sabato 17 maggio, presso l'Appartamento Storico del Domenichino - Museo del Tesoro di San Gennaro - il Direttore Elisabetta Donadono ha presentato la nuova versione grafica del sito www.napolipost.com,primo giornale on line sul turismo e la cultura in Campania.

Per me assistere alla presentazione del nuovo progetto è stata una iniezione di entusiasmo e fiducia per il progetto che noi della Comunità – Riscrivere i testi di Storia – stiamo realizzando; nella esposizione di Elisabetta vi era tutta la passione, consapevole e realistica, dettata da quell’amore per il territorio e la sua gente che oggi è sempre più raro ritrovare in coloro che gestiscono i canali della Comunicazione.
Elisabetta ha consapevolmente lasciato la facile strada della “informazione che “tira”: la munnezza, il degrado, la corruzione, violenza criminale e politica, gomorra; ha realizzato che questo bombardamento quotidiano sta “ricoprendo” la nostra Società di uno strato di rassegnata rinuncia alla “Bellezza”, umana e ambientale, che ci circonda.
Rinunciare alla nostra storia e cultura significa rinunciare a lottare e costruire il futuro nostro e dei nostri figli ed le finalità del giornale è quello di scrostare le menti dalla rassegnazione, restaurando la bellezza della nostra Cultura; per questo Elisabetta ci invita a leggere, sul sito www.napolipost.com, l’articolo “S.Giovanni Monache da chiesa chiusa a cantiere restauro” , un esempio di bellezza culturale occultata dall’informazione munnezza del malgoverno ecc.. ..
Credo che sia da accogliere l’invito della giornalista Elisabetta Donadono di rivolgere la nostra attenzione a tutto ciò su cui possiamo contare concretamente per recuperare la nostra dignità e futuro, abbandonando questo stato di alienazione sociale in cui la “informazione che “tira” contribuisce a spingerci.
A questo proposito vorrei raccontare uno scherzo (non tanto) che solevo fare: prendere l’interno del quotidiano e sostituirlo con un altro vecchio. Il risultato? Si arriva allo sport senza fiatare. Se poi non si è interessati alle competizioni sportive, si ripone il giornale convinti di essersi aggiornati. Provare per credere.